FANDOM


Mkda BODY DRAHMIN ALT

Drahmin è un personaggio della serie Mortal Kombat, in cui fece il suo debutto nel quinto capitolo della serie: Mortal Kombat Deadly Alliance

Informazioni su Drahmin Modifica

Drahmin è un Demone che vive nel quinto cerchione del Regno Occulto. Brandisce una mazza di ferro nel suo braccio destro, ed una maschera verde, chiamata la Maschera di Kun-Lun, che dona a Drahmin la capacità tenere sotto controllo la sua rabbia e combattere in un modo più disciplinato nello stile da lui chiamato "Netherrealm" (Regno Occulto in inglese).

Rimuovendo la maschera, Drahmin utilizzerà il suo stile "Oni", in cui attaccherà i suoi avversari con ferocia.

Drahmin non è sempre stato un demone, prima della sua morte egli era un potente signore della guerra del Regno Esterno, dove venne assassinato ed esiliato nel Reno Occulto.

Anni passarono, e Drahmin perse la propria umanità.

Diventerà infatti il Tormentatore del Regno Occulto.

Il creatore di Mortal Kombat, Ed Boon, ha dichiarato in numerose interviste che Drahmin e Hsu Hao sono i suoi personaggi più odiati, per questo motivo, negli ultimi due capitoli della serie, Mortal Kombat 9 e Mortal Kombat X, I due personaggi sono stati i primi ad essere de-confermati da Boon stesso tramite il suo profilo Twitter.

Poteri e Abilità Modifica

La sua mazza di ferro, unita alla sua rabbia irrefrenabile, fanno di Drahmin un temibile avversario.

Infatti la maggior parte delle sue mosse speciali sono eseguite tramite l'uso della sua mazza di ferro.

Drahmin, inoltre, avrà sempre una nuvola di mosche che ronzano intorno al suo corpo putrefatto, e potranno essere lanciate contro l'avversario.

Solitamente, Drahmin è sempre affiancato dall' Oni Moloch, e, grazie alla loro forza impressionante, riuscirono a sconfiggere lo spettro ninja Scorpion.

Linea Temporale Originale Modifica

Mortal Kombat: Deadly Alliance Modifica

I due Oni noti come Drahmin e Moloch vagavano nel Regno Occulto in cerca di anime dannate da tormentare.

Centinaia di anni dopo, i due Oni vennero coinvolti nel combattimento tra il Necromante Quan Chi e lo spettro ninja Scorpion.

Quan Chi, ormai messo alle strette da Scorpion, chiese aiuto ai due Oni, e i due, dopo che scacciarono Scorpion, volevano che Quan Chi ricambiasse il favore. Lo stregone accosentì, promettendo ai due demoni che gli avrebbe liberati dal Regno Occulto.

I due Oni allora guidarono Quan Chi in un antica struttura, in cui si diceva fosse un portale che portava agli altri Reami.

Dopo approfondite ricerche, Quan Chi scoprì che questo portale poteva essere attivato solo da un potente artefatto, l'Amuleto di Shinnok, che naturalmente Quan Chi possedeva, ma Scorpion tentò di attaccare lo stregone di nuovo, per poi venire sconfitto dai due demoni nuovamente. Quan Chi ne approfittò della situazione ed aprì il portale e riuscì a fuggire dal Regno Occulto.

Il portale non si era ancora chiuso, perciò i due Oni, insieme a Scorpion, decisero di entrare nel Portale.

I tre vennero trasportati nel Regno Esterno, ma Quan Chi non c'era.

Ora liberi, i due Oni si avviarono alla ricerca di Quan Chi, esplorarono le rovine del Regno Esterno ed uccisero chiunque gli si paravano dinnanzi ad eccezione del cyborg Cyrax e Li Mei.

Dopo che Shang Tzung formò l'Alleanza Mortale con Quan Chi, lo stregone del Reame della Terra trovò Drahmin e Moloch e ordinò loro di proteggerlo dal suo nuovo alleato, in caso quest'ultimo lo tradisse, in cambio lui avrebbe donato loro una grande quantità di carne da divorare e l'opportunità di vendicarsi di Quan Chi.

Mentre i due demoni attendevano, furono attaccati da Scorpion nuovamente. Sconfiggendo lo spettro una terza volta, gli Oni decisero di finire questa faccenda una volta per tutte e, invece di divorare Scorpion, lo gettarono in un vortice di anime, uccidendolo.

Mortal Kombat: Armageddon Modifica

Nonostiante non sia noto come Drahmin sia riuscito a tornare nel Regno Occulto, il Demone vagherà ancora una volta nel reame infernale incerca di anime da tormentare, là incontrerà il figlio del Dio Anziano Edeniano Argus, Taven.

Drahmin tentò di attaccare Taven ma venne sconfitto piuttosto facilmente.

Drahmin non ha preso parte alla Battaglia dell'Armageddon, rendendolo uno dei pochi sopravvissuti nella Linea Temporale Originale.

Linea Temporale Alternata Modifica

Mortal Kombat X (Fumetti) Modifica

Drahmin si trovava nel regno occulto insieme al suo compagno fidato Moloch, quando notarono la presenza dello spettro ninja Scorpion, ormai in grado di tenere sotto controllo il suo potere.

Scorpion donerà a Drahmin la testa di Havik, il chierico del caos, lasciando il Demone stupefatto, in quanto trovare un abitante del Regno del Chaos nel Regno Esterno era una rarità.

Mentre Scorpion si preparava ad allontanarsi, Drahmin lo bloccò, dicendogli che era cosciente del fatto che Scorpion aveva tradito Quan Chi e aveva deciso di allearsi con Raiden e gli altri guerrieri del Regno della Terra, e sfidarono il ninja ad un combattimento.

Scorpion fuggì, e Drahmin prese la testa di Havik e la diede allo stregone Quan Chi.

Quest'ultimo schiacciò la testa del chierico con i suoi stivali, uccidendolo una volta per tutte.

Per aver fallito nella cattura di Hanzo Hasashi (Scorpion) Quan Chi ordinò a Kitana di decapitare Moloch.

Drahmin rimase scioccato e implorò pietà allo stregone, ricordandogli di quanto gli sia stato fedele e abbia svolto il suo dovere di maestro torturatore, ma Quan Chi uccise Drahmin ugualmente, riducendolo in uno scheletro scintillante di energia verde.